Usare l’estensione MailMerge con la PEC

MailMerge è un’estensione di Thunderbird che permette di inviare una mail a più persone cambiando ogni volta il destinatario e qualche parte del testo della mail stessa.

Nel caso di utilizzo di questa estensione con una casella di posta certificata, è necessario effettuare una piccola configurazione aggiuntiva se si vogliono evitare le ricevute di consegna di tipo completo (quindi contenenti una copia completa della mail inviata con gli eventuali allegati)

Per impostare la richiesta di ricevuta di tipo sintetico:

Apriamo la finestra delle Opzioni di Thunderbird attraverso il menu Strumenti

Nella finestra delle Opzioni, selezioniamo Avanzate e il pulsante Editor di Configurazione

Clicchiamo su Farò attenzione … (se compare la relativa fibestra di avviso)

A questo punto, è necessario individuare il numero associato alla casella di posta certificata. Nella finestra del Editor di Configurazione, scriviamo useremail all’interno del campo Cerca

Nell’esempio riportato, il numero 1 è assegnato alla casella pocketpec@pec.it (mail.identity.id1.useremail) mentre il numero 2 alla casella thunderpec@gmail.com (mail.identity.id2.useremail).

Prendiamo nota del numero assegnato alla casella che utilizzeremo per l’invio dei messaggi con MailMerge. Da ora in avanti, indicheremo questo numero con X (nel esempio, utilizzeremo la casella PEC pocketpec@pec.it che è associata al numero 1, pertanto X sarà uguale a 1)

Nella finestra del Editor di Configurazione, premiamo il tasto destro del mouse e selezioniamo Nuovo -> Stringa

Scriviamo mail.identity.idX.header.notifica come nome del parametro e premiamo OK

Scriviamo X-TipoRicevuta: sintetica come valore e premiamo OK

Premiamo nuovamente il tasto destro del mouse e selezioniamo Nuovo -> Stringa

Scriviamo mail.identity.idX.headers come nome del parametro e premiamo OK

Scriviamo notifica come valore e premiamo OK

Abbiamo terminato la configurazione aggiuntiva della casella PEC per MailMerge e possiamo chiudere la finestra del Editor di Configurazione

La modifica effettuata agirà su tutti i messaggi inviati dalla casella di posta certificata modificata pertanto, se la casella PEC è utilizzata anche per altro, consigliamo di:

 

 

Annunci

ThunderPEC – Nuova versione 1.8.5: Nuovi Domini

La nuova versione 1.8.5 è disponibile per il download sul sito degli addon per Thunderbird

La principale novità è l’introduzione dei domini

pec.istruzione.it – pec.notariato.it – postacertificata.notariato.it

all’interno del wizard di configurazione di ThunderPEC.

La procedura di configurazione di una casella di posta certificata è descritta in questa pagina.

Le istruzioni per l’installazione di ThunderPEC sono disponibili in questa pagina.

ThunderPEC è compatibile con tutte le versioni di Thunderbird (Windows, OS X, Unix/Linux), con la versione Portable e con Icedove

Per eventuali bug o malfunzionamenti riscontrati in questa versione, contattare il supporto attraverso il menu ThunderPEC->Invia mail al supporto o scrivendo direttamente a supporto@pocketpec.it

ThunderPEC 1.8.5 BETA: Nuovi Domini

Abbiamo introdotto i domini:

pec.istruzione.it

pec.notariato.it

postacertificata.notariato.it

all’interno del wizard di configurazione di ThunderPEC.

La procedura di configurazione di una casella di posta certificata è descritta in questa pagina.

La nuova versione BETA è disponibile per il download seguendo questo link

Le istruzioni per l’installazione di ThunderPEC sono disponibili in questa pagina.

ThunderPEC è compatibile con tutte le versioni di Thunderbird (Windows, OS X, Unix/Linux), con la versione Portable e con Icedove

Per eventuali bug o malfunzionamenti riscontrati in questa versione BETA, contattare il supporto attraverso il menu ThunderPEC->Invia mail al supporto o scrivendo direttamente a supporto@pocketpec.it

ThunderPEC – Nuova versione 1.8.1 – Indirizzi PEC non validi

La nuova versione 1.8.1 è disponibile per il download sul sito degli addon per Thunderbird

La principale novità introdotta nella versione 1.8.1, è riportata nella figura seguente

In fase di composizione di un nuovo messaggio, ThunderPEC da indicazioni su eventuali problemi associati alla casella di posta certificata del destinatario, quando questa informazione è disponibile sui nostri database. (Per effettuare un test, provate ad inviare una PEC all’indirizzo tttttt@pec.it).

Da questa versione, ThunderPEC raccoglie, in maniera anonima, i dati relativi agli errori di consegna rendendoli disponibili alle altre installazioni attraverso un nostro server. I dati raccolti sono:

  • Indirizzo PEC del destinatario
  • Errore contenuto nell’allegato daticert.xml
  • Data della segnalazione di errore

La funzionalità di condivisione degli errori di consegna, può essere disabilitata attraverso il menu delle Impostazioni di ThunderPEC. Disabilitando la condivisione, si disabiliterà anche la funzionalità di segnalazione associata.

Durante la composizione di un nuovo messaggio di posta certificata, ThunderPEC può visualizzare altre notifiche come:

Per utilizzare le impostazioni predefinite in un deposito PCT (ad esempio, formato solo testo, etc..)

Per segnalare l’assenza dell’allegato .enc in caso di deposito PCT

Per segnalare che si sta inviando un messaggio di posta certificata utilizzando un indirizzo PEC diverso da quello predefinito. A differenza dalla precedente versione, in caso di deposito PCT, non verrà automaticamente usato l’indirizzo PEC predefinito

Le istruzioni per l’installazione di ThunderPEC sono disponibili in questa pagina.

ThunderPEC è compatibile con tutte le versioni di Thunderbird (Windows, OS X, Unix/Linux), con la versione Portable e con Icedove

Per eventuali bug o malfunzionamenti riscontrati in questa versione BETA, contattare il supporto attraverso il menu ThunderPEC->Invia mail al supporto o scrivendo direttamente a supporto@pocketpec.it

Perché Thunderbird non considera valida la firma digitale inclusa nel messaggio?

Segnaliamo questo articolo sul sito di InfoCert, relativo alla risoluzione del problema sulla firma digitale in Thunderbird

ThunderPEC 1.8.0 BETA: Indirizzi PEC non validi

La principale novità introdotta nella versione 1.8.0, è riportata nella figura seguente

In fase di composizione di un nuovo messaggio, ThunderPEC da indicazioni su eventuali problemi associati alla casella di posta certificata del destinatario, quando questa informazione è disponibile sui nostri database. (Per effettuare un test, provate ad inviare una PEC all’indirizzo tttttt@pec.it).

Da questa versione, ThunderPEC raccoglie, in maniera anonima, i dati relativi agli errori di consegna rendendoli disponibili alle altre installazioni attraverso un nostro server. I dati raccolti sono:

  • Indirizzo PEC del destinatario
  • Errore contenuto nell’allegato daticert.xml
  • Data della segnalazione di errore

La funzionalità di condivisione degli errori di consegna, può essere disabilitata attraverso il menu delle Impostazioni di ThunderPEC. Disabilitando la condivisione, si disabiliterà anche la funzionalità di segnalazione associata.

Durante la composizione di un nuovo messaggio di posta certificata, ThunderPEC può visualizzare altre notifiche come:

Per utilizzare le impostazioni predefinite in un deposito PCT (ad esempio, formato solo testo, etc..)

Per segnalare l’assenza dell’allegato .enc in caso di deposito PCT

Per segnalare che si sta inviando un messaggio di posta certificata utilizzando un indirizzo PEC diverso da quello predefinito. A differenza dalla precedente versione, in caso di deposito PCT, non verrà automaticamente usato l’indirizzo PEC predefinito

La nuova versione BETA è disponibile per il download seguendo questo link

Le istruzioni per l’installazione di ThunderPEC sono disponibili in questa pagina.

ThunderPEC è compatibile con tutte le versioni di Thunderbird (Windows, OS X, Unix/Linux), con la versione Portable e con Icedove

Per eventuali bug o malfunzionamenti riscontrati in questa versione BETA, contattare il supporto attraverso il menu ThunderPEC->Invia mail al supporto o scrivendo direttamente a supporto@pocketpec.it

ThunderPEC 1.7.5

La nuova versione 1.7.5 di ThunderPEC è ora disponibile per il download dal sito delle estensioni per Mozilla Thunderbird

La nuova versione  introduce la possibilità di definire il tipo di ricevuta PEC in caso di DEPOSITO PCT. Nella finestra delle Impostazioni, è presente una nuova voce che permette di definire questo valore

Ricevuta PECQuesto valore sarà utilizzato nel momento in cui si avvierà da SLPCT o da programma esterno, la composizione di un nuovo DEPOSITO.

Secondo la normativa AGiD, la differenza tra le diverse ricevute è:

Ricevuta completa di avvenuta consegna: E’ caratterizzata dal contenere in allegato i dati di certificazione ed il messaggio originale
Ricevuta breve di avvenuta consegna: E’ caratterizzata dal contenere in allegato i dati di certificazione ed un estratto del messaggio originale; gli allegati sono sostituiti dai relativi hash digitali

Ricevuta sintetica di avvenuta consegna: E’ caratterizzata dal contenere in allegato i soli dati di certificazione

Altra funzionalità presente è l’auto-attivazione: all’atto dell’installazione, ThunderPEC effettuerà una scansione delle caselle di posta definite all’interno di Thundebird per individuare quelle PEC ed autoattivarsi.

Le istruzioni per l’installazione sono descritte in questo post

ThunderPEC è compatibile con tutte le versioni di Thunderbird  (Windows, OS X, Unix/Linux), con la versione Portable e con Icedove

tb.logowww.pocketpec.it